• Come confermare la positività del test non invasivo sul DNA fetale
    10 settembre 2016

    La positività di un test non invasivo richiede l’esecuzione di un esame di conferma tramite prelievo di villi coriali o l’ammiocentesi. La scelta di quale procedura effettuare per ottenere il cariotipo fetale deve essere discussa nell’ambito di una consulenza genetica che prenda in considerazione diversi elementi tra i quali:

    Epoca di esecuzione della procedura:

    L’analisi dei villi coriali, praticabile già dalla undicesima settimana di gravidanza, è preferita dalla donna che, ricevuto un forte allarme, non accetta di aspettare fine alla quindicesima/sedicesima settimana, epoca di esecuzione dell’ammiocentesi.

    Affidabilità dell’esito finale in base al tessuto di conferma:

    E’ noto che l’analisi cromosomica sui villi coriali presenta un minimo 2% di esito inconclusivo(mosaicismo) che rende indicata anche l’ammiocentesi, dalla quale sostanzialmente non emergono esiti dubbi.

    Tipo di anomalia cromosomica da controllare:

    E’ stato già osservato che la trisomia 21 ha il maggior tasso di conferma, sia sui villi coriali che sugli ammiociti, mentre la trisomia 18 e 13 hanno un tasso minore di concordanza. Infine, le anomalie della X e della Y, che presentano spesso una discrepanza tra placenta e feto, hanno un tasso molto basso di conferma sui villi e vanno pertanto controllate con l’ammiocentesi, qualora desiderato della donna.

    Dati ecografici: 

    In presenza di anomalie ecografiche è maggiormente indicata una villocentesi

    Quindi, nei casi di test non invasivo positivo è necessaria una consulenza genetica che, prendendo in esame tutti i parametri, definisca quale sia la procedura di controllo da preferirsi.

    I medici genetisti di Genetica e Gravidanza effettuano questo tipo di consulenze anche in urgenza.


  • Seminari Informativi
    21 dicembre 2014

    A partire dall’inizio del prossimo anno verrà organizzato  presso il nostro centro un ciclo di incontri focalizzati sulla salute prima della gravidanza per prevenire i difetti congeniti, sui test genetici sia preconcezionali che in gravidanza e sull’infertilità, con particolare attenzione agli aspetti psicologici. In particolare, ogni incontro sarà dedicato ad un argomento specifico tra cui:

    CONSIGLI UTILI PER CHI DESIDERA AVERE UN BAMBINO E PROGRAMMARE UNA GRAVIDANZA

    RIDUZIONE  DEL  RISCHIO RIPRODUTTIVO MEDIANTE L’ ESECUZIONE DI TEST GENETICI SIA PRIMA CHE DURANTE LA GRAVIDANZA

    TESTING PRENATALE NON INVASIVO SU SANGUE MATERNO 

    L’INFERTILITA’ DI COPPIA: CAUSE GENETICHE E RICADUTE PSICOLOGICHE

    Questi incontri, che si svolgeranno dalle ore 18:30 alle ore 20:00, sono dedicati a tutte le donne/coppie che stanno pensando ad una gravidanza o che sono all’inizio di una gravidanza, e intendono  essere uno spazio di approfondimento, riflessione e confronto in piccolo gruppo. Sono previsti minimo 3 e massimo 6 partecipanti . Per ulteriori informazioni  vi invitiamo a contattarci. 

  • PREPARARSI AD UNA GRAVIDANZA

    INCONTRO SUI TEST GENETICI IN EPOCA PRECONCEZIONALE E PRENATALE


    Stai pensando ad avere un figlio o sei all’inizio di una gravidanza?

    Vuoi informazioni sul rischio di difetti congeniti e su come ridurlo?

    Hai bisogno di orientamento e indicazione all’utilizzo di test genetici? 


       Le cause di nascita prematura e di difetti congeniti possono   
       essere diverse, alcune legate all’ambiente e agli stili di vita,
       altre a fattori ereditari.

       Conoscere le azioni preventive nei confronti delle malattie  
       genetiche e delle malformazioni ti aiuta a ridurre il rischio.


    SCOPRI COSA PUOI FARE PER ESSERE PIU’ CONSAPEVOLE!
    MERCOLEDI’ 15 MARZO 2017 ORE 18.30


    Per la partecipazione il costo è di euro 20 a coppia. Si prega di confermare la propria 
    presenza al numero 3485354841, o tramite posta elettronica (info@geneticaegravidanza.it)
    entro il 10 marzo
     

       INDIRIZZO: Studio medico via E. Ferrario 6, Milano

       FACEBOOK: www.facebook.com/geneticaegravidanza

  • Servizi di supporto psicologico


    Presso il nostro Centro  è presente un servizio di sostegno psicologico rivolto a 
    singoli, coppie e famiglie per affrontare al meglio l’esperienza della gravidanza. 


    Sin dal primo momento in cui la gravidanza viene pensata e desiderata si avvia 
    un’esperienza unica e profondamente complessa che richiede una riorganizzazione 
    individuale e di coppia.
    Anche solo il desiderio di una gravidanza, infatti, può modificare equilibri consolidati e 
    spingere la coppia a ripensare le relazioni instaurate per dare loro nuovi significati 
    alla luce di nuovi bisogni

    I soggetti coinvolti non sempre riescono ad adattarsi facilmente ai cambiamenti richiesti 
    e ciò può comportare disagio e sofferenza
     

    La dott.ssa Santa De Stefano, psicologa psicoterapeuta di formazione sistemico-relazionale,
    è disponibile presso il Centro Genetica e Gravidanza per consulenze individuali, di coppia e
    familiari 

    Per appunatamenti chiamare il numero 3485354841 oppure scrivere una mail a info@geneticaegravidanza.it

    Ci trovi anche su: www.facebook.com/geneticaegravidanza

>